Sei in:   Home Blog Moda Sposo

Anche lo sposo si fa bello...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Perché coniugare la vanità esclusivamente al femminile? Da che mondo è mondo anche l'universo maschile si è riconosciuto in canoni estetici e di eleganza ai quali fare riferimento.
Naturalmente con modalità diverse ma, in sintesi, anche ai maschietti piace essere oggetto di sguardi ammirati. Quindi non c'è da stupirsi se proprio in un giorno così importante, come quello del matrimonio, anche lui voglia farsi bello.

Non è il caso di prendere in considerazione addirittura l'eventuale figura dell'estetista, anche se oggi sempre più spesso si parla di saloni di bellezza maschili. In ogni caso, qualche suggerimento da parte di un esperto per apparire "al meglio" non guasta.
Per non correre il rischio, proprio in quel giorno , di apparire troppo formali e lontani dal vostro stile abituale o, viceversa, troppo alternativi, scegliete liberamente l'abito che più preferite, tenendo però presenti poche ma fondamentali regole del buon gusto.

La scelta dell'abito adatto è importante, non solo per lei ma anche per lui, che dovrà apparire al cospetto della sua sposa più bello che mai.
Inoltre, attraverso questa scelta di stile, di solito molto importante per ogni donna, verranno messi in risalto i gusti e la personalità del "principe azzurro".
La prima regola fondamentale, affinché si crei una perfetta armonia tra i due sposi sull'altare, è quella di prendere in considerazione due fattori fondamentali: il vestito della sposa e il tipo di cerimonia.
Per quanto riguarda il primo è noto ai più che, per una scaramantica tradizione, l'abito della sposa deve rimanere segreto allo sposo fino al giorno delle nozze. Quindi, onde evitare imbarazzanti "cadute di stile", lo sposo potrà farsi consigliare dalla mamma della sposa o da un'amica, per carpire qualche piccolo ma importante dettaglio comunque utile per orientare le sue scelte.
Secondo il tipo di abito scelto dalla sposa, l'uomo può indirizzare la sua scelta che spazierà da un modello molto elegante (tight o mezzo tight), a un modello più sobrio, al tradizionale ever-green (adatto agli sposi di tutte le età e classi sociali), o ai modelli più trandy, riservati però esclusivamente agli sposi più giovani e originali, che potranno senz'altro osare abiti dai tagli e dai colori insoliti impreziositi da particolari alla moda.

Una soluzione è quella del classico completo tre pezzi, ideale per tutti i tipi di cerimonia, sia per quelle tradizionalmente celebrate al mattino, sia per quelle ormai sempre più comuni officiate nel primo pomeriggio.
Per il completo, sia per quanto riguarda i tessuti che i colori, non c'è che l'imbarazzo della scelta: d'inverno vanno bene tutte le qualità della lana,mentre d'estate si potrà spaziare dal misto lino al fresco lana, con l'unica accortezza di scegliere tessuti leggeri e possibilmente che non si spiegazzino
facilmente. Assolutamente vietate sono le stoffe troppo sportive e gli spigati.
Come colori si consiglia di prediligere le tinte unite scure dal blu notte al grigio fumo di Londra, adatto agli sposi di tutte le età, mentre ai più giovani sono concesse anche le tonalità tenui, dall'azzurro al celestino chiaro.

Decisamente sconsigliata la scelta dello smoking, inadatto in quanto considerato abito da gran sera, mentre lo spezzato si può concedere solo per le nozze in municipio, di per sé meno solenni.

Letto 384 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Bellezza sposo

    Sorvolando sulla vera e propria cura del corpo, che richiede costanza e tempo, anche per i più tradizionalisti, che disdegnano accorgimenti estetici considerandoli una debolezza tutta femminile, non sarà male presentarsi ai propri ospiti al meglio della forma.

  • Accessori Sposo

    Gli accessori appropriati sono indispensabili per uno sposo perfetto nei minimi dettagli. La classica cravatta è proposta in diverse alternative: c'è quella più tradizionale, di solito di colore grigio, in seta jacquard con piccolissimi disegni; in ogni caso la scelta della tonalità è piuttosto varia. L'unico imperativo d'obbligo è che non sia eccessivamente chiassosa.

     

  • L' abito da sposa

    E ora occupatevi di eleganza. Naturalmente la più preoccupata del proprio aspetto sarà giustamente la sposa, ma non per questo l'abito da cerimonia non costituirà un assillante problema anche per gli altri.
    Cosa mi metto? Tipica domanda da invitato a un matrimonio. Anche in questo caso non esiste una risposta per tutte le domande, ogni caso è a sé, ogni matrimonio presenta uno stile diverso e richiede un diverso impegno da parte di chi vi partecipa.

Altro in questa categoria: Accessori Sposo »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.