Sei in:   Home Blog Le leggi e la burocrazia

Le Seconde Nozze

Vota questo articolo
(1 Vota)

Se siete entrambi al vostro secondo matrimonio il galateo vi consiglia una cerimonia sobria. Saranno presenti i testimoni, parenti e amici stretti e, naturalmente, gli eventuali figli del precedente matrimonio.

Sconsigliabile invitare gli ex coniugi, anche se i rapporti si sono mantenuti cordiali.
Nulla invece vieta ai vedovi di invitare i parenti del coniuge defunto, se si sono mantenuti rapporti di affetto e cordialità.
Potrete poi allargare l'invito ad altri amici, offrendo un cocktail, un pranzo o quanto preferirete.

Le partecipazioni saranno spedite solo dopo la cerimonia, ovviamente chi sarà invitato al festeggiamento dovrà essere avvisato per tempo.Si presuppone che entrambi abbiate già una casa funzionante, quindi niente liste nozze, né confetti, né bomboniere.
In ogni caso chi fosse invitato a un pranzo di nozze di questo tipo non dovrà sentirsi esonerato dal regalo.
Tutto il discorso cambia se solo uno dei due è già stato sposato. In questo caso perché privare l'altro di un matrimonio in piena regola? Quindi sì agli invitati in Comune, sì alle partecipazioni e ai grandi festeggiamenti.
Sempre che questo sia il desiderio di entrambi.

Letto 436 volte
Altro in questa categoria: « Il Rito Civile I documenti »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.