Sei in:   Home Blog Il ricevimento

...e ora si festeggia!

Vota questo articolo
(0 Voti)

A questo punto sarete stanchi come Ercole dopo le classiche "dodici fatiche", ma avrete conquistato il vostro Giardino delle Esperidi con tutte le sue mele d'oro.
Potrete quindi godervi la festa con i vostri cari e con gli amici che hanno voluto condividere con voi questo momento prezioso. Sempre che ...

Sempre che abbiate organizzato per bene anche questo aspetto della giornata.
Le opzioni per una festa allegra e serena sono tante, molto dipende dai vostri gusti e dalla tipologia dei vostri ospiti.
Se abbondano i giovani, in un certo senso tutto andrà bene, purché abbondi musica e allegria. Se invece, sono presenti diverse persone in su con gli anni, riservate loro qualche attenzione particolare.
Un tempo si usava festeggiare in casa della famiglia della sposa, ma le abitazioni moderne difficilmente si adattano a questo tipo di scelta, a meno
che non abbiate a disposizione una villa in campagna e una famiglia disposta a sgobbare.
Come in altre circostanze vi possiamo essere d'aiuto. Basterà cliccare "ricevimento di nozze" e davanti ai vostri occhi si aprirà l'universo della ristorazion con tutte le varianti possibili.

Prima di scegliere dovrete porvi qualche domanda: quanti sono gli invitati, qual è la tipologia media, molti arrivano da lontano? E infine, ma non per importanza: quanto posso spendere?
Secondo le risposte che vi sarete dati si aprono diverse alternative: affittare la sala di un imponente castello o di una romantica villa d'epoca?
Cercare un simpatico casale oppure preferire quel ristorante dove cucinano così bene?

  • Scegliere la sala un di castello sarà molto suggestivo, soprattutto se possiede torri e mura merlate. Il menù potrà essere a tema, le tavole imbandite con stoviglie e tessuti preziosi. Il tutto in un'atmosfera magica.
  • La villa d'epoca è la soluzione ideale per un matrimonio formale e romantico celebrato nella bella stagione, quando sono maggiormente sfruttabili gli spazi esterni dove sistemare la zona per gli aperitivi.
  • Il casale è la soluzione migliore per chi ama la natura e desidera un ricevimento libero da troppe formalità. La tavola sarà apparecchiata in stile country e anche la musica ricorderà le grandi tavolate contadine.
  • Il ristorante è sempre la scelta più classica per chi vuole un festeggiamento non troppo formale. Molti hanno sale apposite, oppure verande adatte a ricevimenti e possono anche trovarsi in luoghi carichi di atmosfera, come per esempio in riva a un lago, al mare o sul dolce declivio di una collina.

In generale la sposa può concordare con il maitre il succedersi delle portate, tenendo presente che tra una portata e l'altra non vi siano attese interminabili.

Il servizio stesso può prestarsi a diverse soluzioni:

  • gli ospiti si siedono all'inizio del pranzo e aspettano che i camerieri portino tutte le portate al tavolo;
  • i primi piatti vengono serviti al tavolo e per gli altri piatti viene allestito un buffet dove gli invitati possono servirsi liberamente;
  • tutte le portate sono messe a disposizione su uno o più tavoli da buffet, gli invitati si possono così servire e tornare alloro posto.
Letto 394 volte

Articoli correlati (da tag)

  • La torta nuziale

    Tradizione vuole che la torta faccia la sua comparsa intera e che sia posta davanti agli sposi che, sotto il flash del fotografo, si cimentano nel taglio.
    La prima fetta va al neomarito, poi sarà sempre la sposa che offrirà le fette successive alla suocera, alla mamma, al suocero, al papà, ai testimoni, dopodiché i camerieri penseranno agli invitati.

Altro in questa categoria: Musica e Animazione Matrimonio »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.